Valle D'Aosta

Può una delle regioni più piccole d'Italia essere anche una di quelle che riservano le maggiori sorprese? Una per tutte: quando il tempo è bellissimo sulla punta del Monte Bianco sembra di essere sul tetto del mondo e si riesce addirittura a vedere la Corsica.
... Maggiori Dettagli La Valle d'Aosta, è il punto di riferimento per ogni appassionato di sci da fondo, snowboard e sci alpino che si rispetti e offre oltre 900 chilometri di piste da discesa sui pendii del Monte Bianco, del Monte Rosa e del Cervino, le tre vette più celebri e imponenti dell'arco alpino. La regione sa però coccolare il turista che, dopo una giornata dedicata agli sport invernali, desidera darsi al relax e provare una cucina raffinata. Cervinia, la località più frequentata, è al centro di uno scenario naturale straordinario, all’ombra del Cervino. Che sia un principiante o un provetto boarder, ogni sciatore qui troverà la pista adatta a sé. C'è la classica “Ventina” che per 11 km scende dal Plateau Rosà fino in paese, le Rocce Bianche e le Rocce Nere, con relative varianti, che partono dalla veloce seggiovia a sei posti del Pancheron. Gli impianti sono all'avanguardia: la funivia che da Cime Bianche Laghi raggiunge i 3.500 metri del Plateau Rosà, inaugurata lo scorso anno, è un gioiello tecnologico con ampie vetrate, comfort, info meteo e videocamere che proiettano su schermi HD le immagini della vallata sottostante. E chi ha disponibilità economiche può scegliere l’heliski che in pochi minuti di volo fa raggiungere valli incontaminate di neve vergine. Diretta rivale di Cervinia è Courmayeur che aggiunge all'attività sciistica, anche un pizzico di mondanità e glamour. Per sciare si apprezza la SkyWay, la nuova funivia, una vera sfida all’ingegneria in cui le cabine circolari e trasparenti ruotano su se stesse per non perdersi nemmeno un dettaglio del panorama. A sera, poi, si fa shopping lungo lo “struscio” di via Roma, dove si trovano negozi di lusso e griffati è divertente tanto quanto scendere per i 100 km di piste, aperte fino a mezzanotte, che si snodano tra la Val Veny e Chécrouit. Qui si svolge annualmente anche il Festival del cinema Noir, un appuntamento che edizione dopo edizione, ha acquisito una rilevanza internazionale. E da “Courma” non si può andar via senza fontina, mocetta, yogurt e lardo di Arnad aromatizzato con aglio, rosmarino, alloro, chiodi di garofano, cannella, ginepro, salvia e noce moscata. Se credete che sciare normalmente sia troppo rilassante, sappiate che in Valle d'Aosta si organizza il Tor des Géants, il “trail running” più lungo del mondo: 330 chilometri di corsa ai piedi dei più importanti Quattromila delle Alpi: si parte da Courmayeur e dopo (massimo) 150 ore si torna al punto di partenza, con 24mila metri di dislivello e dopo aver attraversato 34 comuni, 25 passi alpini, 30 laghi e 2 parchi naturali. Il solo pensiero di compiere quest'impresa vi stressa? Meglio allora rilassarsi alle Terme: le più famose sono a Pré-Saint-Didier, con acque che sgorgano naturalmente a una temperatura di 36 gradi. Un valido compromesso tra sci e relax lo si trova a Cogne: qui di piste ce ne sono poche, appena 9 chilometri, ma si possono fare passeggiate con le ciaspole nel Parco del Gran Paradiso, col serio rischio di non imbattersi in esseri umani ma solo in volpi, camosci e stambecchi. Esplorando la regione, si incontrano altre mete simbolo della neve come La Thuile (ottima per lo snow kite) e Champoluc (free ride) oltre a mille borghi caratteristici, dove il turismo enogastronomico la fa da padrone: tra i più celebri vanno citati Verrayes e Vollein, quest'ultimo vicino al castello di Quart, risalente al XII secolo. Il più caratteristico è Bard, che oltre allo storico forte presenta il tipico assetto urbano del borgo medioevale, con edifici risalenti al XV e XVI secolo. Se siete amanti del Carnevale la vostra meta dev'essere Etroubles, una cittadina di epoca romanica, celebre per aver “ospitato” Napoleone e le sue truppe il 20 maggio del 1800. Proprio per ricordare quell'evento storico, le maschere del Carnevale che viene celebrato annualmente sono tutte a tema napoleonico e vengono preparate con cura nei mesi precedenti. Nei giorni della manifestazione, la "benda" (il gruppo delle maschere) al gran completo fa il giro del borgo e delle frazioni vicine. Se non amate il freddo ma non sapete resistere al fascino della montagna, la meta da visitare è Saint-Vincent, definita la Riviera delle Alpi per l’invidiabile clima di cui gode, una cittadina nota soprattutto per il suo Casinò. La casa da gioco è stata inaugurata nel 1947 nei locali del Grand Hotel Billia e per molti anni è stata considerata la più importante casa da gioco d'Europa. C’è poi Aosta, il capoluogo, ricca di edifici storici, chiese e musei. Qui ogni anno, lungo le vie del centro storico, verso la fine di gennaio, si svolge la Fiera di Sant’Orso: un migliaio di bancarelle espongono prodotti e manufatti tipici ed è possibile acquistare i prodotti valdostani. Una delle prelibatezze più famose è la fontina, un formaggio a denominazione d’origine protetta (Dop), gustoso e profumato. Questo formaggio è alla base di tante ricette come la cotoletta valdostana, il risotto e la polenta “concia”, una polenta classica a cui vengono aggiunti burro e fontina a metà cottura. Altri piatti tradizionali sono la fonduta, dadi di fontina immersi nel latte e mangiati col “pan ner”, un pane di segale ed il classico “morettiano” Montblanc, un dolce a forma di montagna, preparato con castagne, rum, cacao e panna. Tante calorie per recuperare le energie dopo una giornata sugli sci. E per digerire il tutto un bel sorso di Genepy. In fondo alle montagne ci sono le valli e, tra le tante, quella di Gressoney, placidamente adagiata tra le correnti del fiume Lys e la cittadina di Pont-Saint-Martin, ancora oggi importante centro commerciale, molto caratteristico. Da qui partivano i primi escursionisti, desiderosi di esplorare le vette del Monte Rosa. Oggi la valle è dominata dal Castello Margherita, così chiamato perché un tempo sede delle vacanze estive della Regina Margherita di Savoia.

Nascondi Dettagli

Prodotti

Ti trovi in:

Valle d'Aosta

Non ci sono risultati